B M, vittoria con S.Martino e tre punti.

B M: PEIMAR VBC CALCI – AMA SAN MARTINO RE 3-0
Parziali: 25-20, 25-20, 25-22
PEIMAR CALCI: Ciulli, Pellegrino, Testagrossa, Razzetto, Arezzo, Nicotra, Grassini, Bedini, Fascetti, Guemart, Di Nasso, Nannini, Stagnari, Verbeni. All. Berti

Peimar regola San Martino grazie ad una prestazione da grande squadra, andando oltre la stanchezza per la maratona di sette giorni fa a Portomaggiore. La formazione emiliana, giustamente temuta, alla vigilia, in virtù delle ultime gare, tutte ben giocate al cospetto di avversarie di rango, fa la sua figura, ma la VBC mette in campo la migliore versione di se stessa, attenta e concentrata, e riesce a superare i passaggi a vuoto fisiologici. Coach Berti recupera il sestetto con Ciulli e Pellegrino in diagonale, Nicotra e Arezzo ai lati, Testagrossa e Razzetto laterali, Grassini libero. Alcuni atleti non sono nella migliore condizione, qualche acciacco e i primi caldi, si vede che la formazione non gira al massimo ma incide quanto basta per andarsi a prendere, set dopo set, una vittoria importantissima per gli equilibri di alta classifica. Nel corso del match spazio a Bedini, ormai una certezza per questo gruppo, e Di Nasso. Prosegue il duello spalla a spalla con Mirandola, gli emiliani mantengono in punto di vantaggio e dunque la vetta, ma si mantiene anche il vantaggio sulle inseguitrici, + 5 su Portomaggiore e + 7 da Castelfranco, un divario importante a cinque giornate dal termine. “Volevamo prenderci questi tre punti, a dispetto di tutto, e ci siamo riusciti”, commenta il coach di casa, Luca Berti, “la squadra ha giocato una buona partita, in questo momento sarebbe controproducente andare a giudicare in modo troppo attento la prestazione, contano le vittorie e la classifica”. Prossimo match a Fucecchio, contro una Dream Volley che nel girone di ritorno ha incontrato non poche difficoltà, ma che rimane una bella realtà della pallavolo toscana. Contro la Peimar i bianconeri si presenteranno sicuramene nella versione migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *